FOREVER NEVER COMES. METABOLISMO DEL TEMPO

Quali sono gli artisti che riescono a rimanere nel tempo dialogando con esso? E ha senso rielaborare il passato affrontando il futuro?  Con la mostra FOREVER NEVER COMES,  curata da Lapo Simeoni, si affrontano questi temi ricreando un percorso multi temporale sul significato dell’arte contemporanea che dialoghi con le opere e i reperti archeologici presenti nel Museo Archeologico e d'Arte della Maremma di Grosseto e l´Area  Archeologica di Roselle.

Gli artisti, sia emergenti che affermati, selezionati a livello nazionale ed internazionale, si confrontano con la simbologia del passato e creano un nuovo dialogo tra spazio, tempo e arte, sfruttando come ispirazione il patrimonio offerto dal Museo Archeologico e d'Arte della Maremma di Grosseto (fino al 26/1/2018) e dall´Area Archeologica di Roselle (fino al 26/10/2017). Ogni artista ha realizzato un’opera (progetto espositivo o installazione) che lavori su una o più delle sezioni temporali PASSATO, PRESENTE e FUTURO.

Il fine ultimo della mostra è la realizzazione di un progetto culturale che si rivolga ad un pubblico il più variegato possibile con l’obiettivo di promuovere il territorio e il rapporto che esso e la storia hanno con l’arte contemporanea.

 

Grosseto, Museo Archeologico e d’Arte della Maremma
Palazzo del Vecchio Tribunale, Piazza Baccarini n. 3
Orario di apertura del Museo 

 Roselle (GR), Area Archeologica di Roselle
Via dei Ruderi
Orario di apertura dell'Area Archeologica

AllegatoDimensione
PDF icon depliant796.49 KB